Vinaccioli: una risorsa preziosa dai mille impieghi
Posted on: agosto 31, 2016, by : Zeroadmin
Vinaccioli

I vinaccioli sono i semi contenuti all’interno dell’acino dell’uva e se ne possono trovare fino a 4 in ogni chicco d’uva a seconda della qualità. Ultimamente sono sempre di più i settori che utilizzano i vinaccioli per produrre prodotti ad alto valore aggiunto:

  • settore farmaceutico e cosmetico,
  • settore alimentare,
  • settore energetico.

Nel settore farmaceutico e cosmetico le aziende estraggono dai vinaccioli e dalle bucce d’uva diversi composti chimici bio-attivi tra cui polifenoli (antiossidanti con potenziali effetti benefici per la salute), resveratrolo (con numerosi effetti benefici per la salute, quali effetti anti-cancro, antivirale, neuroprotettivo, antietà, anti-infiammatorio e “allunga-vita”), antocianine (potenti antiossidanti), enocianine, procianidine (potenti antiossidanti che il corpo umano non riesce a produrre ma che sono fondamentali per la sopravvivenza in grado di ridurre i radicali liberi all’interno dell’organismo), quercetine (con significativa attività anti-infiammatoria in quanto inibisce l’inizio di molti processi infiammatori e può avere effetti positivi nel combattere o nell’aiutare a prevenire il cancro, prostatiti, malattie cardiache, cataratta, allergie/infiammazioni, e malattie di tipo respiratorio), catechine, tartrato di calcio (conservante naturale, emulsionante e acidificante per la panificazione industriale).

Nel settore alimentare i sottoprodotti della vinaccia vengono utilizzati per la produzione di olio di vinaccioli e farine “gluten free”.

Nel settore energetico si possono produrre pellet e biomasse per alimentare i generatori di energia elettrica.

Vinaccioli: composizione

Vinaccioli composizioneNumerosi studi da parte delle più prestigiose università italiane e mondiali hanno evidenziato che all’interno dei vinaccioli sono contenute sostanze che possono essere molto utili al nostro organismo:

  • Acidi grassi (oleico, stearico, miristico, linoleico, linolenico),
  • Acidi fenolici (acido gallico),
  • Proantocianidine,
  • Sostanze tanniche,
  • Flavonoidi (catechina, epicatechina),
  • Fenoli (resveratrolo),
  • Minerali (calcio, ferro, magnesio, fosforo, potassio, sodio, zinco, rame, manganese),
  • Vitamine e antiossidanti: A, B1, B2, B3, B5, B6, E, K, folati, colina, beta carotene.

I prodotti ad alto valore aggiunto legati ai vinaccioli

Parlando di vinaccioli sono sempre più ampi i settori industriali e commerciali in cui trovano applicazione proprio grazie alle innumerevoli proprietà delle sostanze in essi contenuti.

Nel campo alimentare e culinario si sta diffondendo l’utilizzo dell’olio di vinaccioli in quanto ha un punto di fumo elevato, e quindi migliore per cuocere e friggere gli alimenti rispetto agli altri oli comuni, e un’estrema delicatezza se usato crudo che non altera i sapori dei cibi.

Precisiamo che l’olio di vinaccioli migliore è quello ottenuto da vinaccia fresca (ossia che non ha subito il processo di distillazione) e che viene spremuto a freddo senza l’utilizzo di solventi.

I prodotti ad alto valore aggiunto legati ai vinaccioliL’olio di vinaccioli trova un grande impiego anche nel settore della cosmetica e del benessere grazie alle sue proprietà antiossidanti, emollienti, sebo regolatrice e anti età per la prevenzione delle rughe.

Sempre nel settore della bellezza molte marche tra le più prestigiose utilizzano gli estratti dai semi di vinaccioli in creme e lozioni per la cura del corpo.

I vinaccioli esausti, ossia quelli da cui è stato prodotto l’olio di vinaccioli, non vengono buttati ma possono essere utilizzati per la produzione di farine “gluten free” in quanto naturalmente privi di glutine. Queste farine e i prodotti da esse ottenute (pane, pasta, biscotti e pizza) sono largamente utilizzate dalle persona intolleranti al glutine.

Anche gli sportivi stanno scoprendo il potere del vinacciolo e, soprattutto negli Stati Uniti, gli estratti dei vinaccioli vengono utilizzati in compresse come integratori per aiutare il loro fisico a crescere armonioso. È stato dimostrato che l’estratto di vinacciolo rimane nel corpo fino a 72 ore dopo l’assunzione rilasciando gradualmente i suoi effetti benefici, inoltre è 20 volte più forte della vitamina C e 50 volte più potente della vitamina E.

Anche i nostri amici animali possono trovare grandi benefici dai vinaccioli. Alcune marche famose che producono cibi per animali hanno aperto la loro linea a base di estratti di vinacciolo in quanto gli effetti positivi delle sostanze in essi contenuti fanno bene anche a cani e gatti.